Login



as santos basket trieste1equipaggio staff adsfotodrone1moretti equipaggioprenotazione donazionepromoestateqgoo1936web2web3

Posizione bus navetta

Prossimi eventi

Domenica 07 Ottobre 09:00 - C'era una volta...

Il Pellicano

bozza pellicano 64web1

News dall'Associazione

West Nile Virus - 2017

Il virus del Nilo Occidentale (conosciuto con la denominazione inglese di West Nile Virus) è un Arbovirus che solo accidentalmente può infettare l’uomo. L’infezione umana è in oltre l’80% dei casi asintomatica; nel restante 20% dei casi i sintomi sono quelli di una sindrome pseudo-influenzale. Nell’ 0,1% di tutti i casi (comprensivi dei sintomatici ed asintomatici), l’infezione virale può provocare sintomatologia neurologica del tipo meningite, meningo-encefalite.

Prenota la tua donazione

 

AVVISO AI DONATORI: per consentire le operazioni di trasloco dal nostro attuale centro donatori al nuovo centro donatori presso l'Ospedale Maggiore, le attività di raccolta sangue e plasma saranno sospese nella giornata di lunedì 30 luglio. Da martedì 31 luglio, le donazioni riprenderanno nel nuovo centro, localizzato nel corridoio adiacente agli attuali locali.

 

Il nuovo centro è accessibile dall'atrio principale dell'Ospedale Maggiore (piazza dell'Ospitale 1), entrando a destra superando i gradini di accesso al corridoio. In alternativa, è possibile utilizzare l'ingresso di via Pietà 2/1, superare il vecchio centro e girare a destra in fondo al corridoio.

 

 promemoria PRENOTAZIONE sito

 

Leggi tutto...
 

West Nile Virus - 2017

Il virus del Nilo Occidentale (conosciuto con la denominazione inglese di West Nile Virus) è un Arbovirus che solo accidentalmente può infettare l’uomo. L’infezione umana è in oltre l’80% dei casi asintomatica; nel restante 20% dei casi i sintomi sono quelli di una sindrome pseudo-influenzale. Nell’ 0,1% di tutti i casi (comprensivi dei sintomatici ed asintomatici), l’infezione virale può provocare sintomatologia neurologica del tipo meningite, meningo-encefalite.

ADS Informa

 I dati su raccolta e trasfusioni di sangue intero, plasma e piastrine nel DIMT Giuliano Isontino dei primi 5 mesi del 2018 rispetto all’analogo periodo del 2017 evidenziano un incremento complessivo del 2% sostenuto dal sangue intero, mentre si osserva un significativo calo della raccolta di plasma. Sul versante della trasfusione dei globuli rossi concentrati, nei primi 6 mesi del 2018 sono state trasfuse 7883 unità a fronte delle 8144 unità del 2017 (-3,2%). Nei primi 5 mesi del 2018, il saldo unità di sangue intero raccolto vs. unità di globuli rossi trasfusi risulta negativo per 142 unità.

A tutti i donatori (o candidati alla donazione) chiediamo di prendere in considerazione di donare prima di andare in vacanza; partirete per il vostro periodo di riposo con la certezza di aver contribuito a sostenere le cure di chi è più fragile e meno fortunato di noi.

Si invitano i donatori del gruppo AB a donare plasma!

 


 




 
Sebbene la Grecia non sia “Zona endemica” per la malaria, alcune sue Regioni sono da considerarsi a rischio. Nel succitato documento si evidenza il potenziale rischio associato alla donazione di sangue ed emocomponenti legato ai viaggiatori di ritorno dalle aree della Grecia - See more at: http://www.centronazionalesangue.it/notizie/sorveglianza-malaria#sthash.XVqqBdNi.dpufComunicato Stampa

 

Nell’ambito delle misure preventive per la sicurezza trasfusionale, si suggerisce di mantenere in essere la sorveglianza anamnestica per i viaggi nelle aree interessate (Prefettura di Trikala, Prefettura di Karditsa, Prefettura di Lakonia, Prefettura di Viotia, Prefettura di Larissa, Prefettura dell'Attica Orientale, in nero nella figura in alto) e limitatamente ai donatori con anamnesi positiva:

  • di sensibilizzare il donatore nel comunicare al Servizio trasfusionale di riferimento la comparsa di febbre di origine sconosciuta successiva alla donazione;
  • di applicare il criterio di sospensione temporanea per 6 mesi qualora non sia possibile l’esecuzione dello specifico test.

Tali indicazioni saranno rivalutate alla luce dell’evoluzione della situazione epidemiologica.

- See more at: http://www.centronazionalesangue.it/notizie/sorveglianza-malaria-000#sthash.vAp96xGr.dp

 

 

Il tuo 5 per mille a sostegno dell' Associazione Donatori Sangue

Il contribuente può destinare la quota del 5 per mille della sua imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef), firmando in uno dei cinque appositi riquadri che figurano sui modelli di dichiarazione (Modello Unico PF, Modello 730, ovvero apposita scheda allegata al CUD per tutti coloro che sono dispensati dall’obbligo di presentare la dichiarazione).

Oltre alla firma, il contribuente può indicare il codice fiscale del singolo soggetto cui intende destinare direttamente la quota del 5 per mille. (ad esempio: Associazione Donatori Sangue C.F. 80020890325).
Attenzione: la scelta di destinazione del 5 per mille e quella dell'8 per mille (Legge 222/1985) non sono in alcun modo alternative fra loro.

Leggi tutto...
 

Newsletter

Facebook